Pulizie high-tech: 4 oggetti tecnologici per la pulizia della casa

Chi, pulendo la casa, non è mai ricorso ai cosiddetti “rimedi della nonna”? Il passato è pieno di trucchi e insegnamenti per la gestione della nostra dimora, ma questo non significa che dobbiamo snobbare la tecnologia.

Semplici materiali o oggetti vengono resi dalla tecnologia degli ottimi aiuti nelle grandi e piccole pulizie della casa. 

Gel per la pulizia della tastiera

Sconosciuto fino a poco tempo fa, questo gel “miracoloso” sta prendendo sempre più piede anche nel mercato italiano. Si tratta di una pallina di gel che serve a rimuovere la polvere e la sporcizia che si insinua negli spazi fra i tasti delle tastiere del pc. Ideato per pulire la tastiera, è adatto anche a moltissimi altri oggetti con punti difficili da raggiungere, come ad esempio: cellulari con tasti, telecomandi, telefoni fissi, tastiere delle stampanti e così via.

Bacchetta sterilizzante

Se è vero che il gel è utilissimo per pulire gli angoli più nascosti, è anche vero che a causa della sua consistenza non può essere portato in giro e non può essere usato su determinate superfici. L’alternativa può essere la bacchetta per la sterilizzazione, che usa la potenza dei raggi UV per eliminare fino al 99.99% dei batteri. La bacchetta emette un fascio di luce UV in grado di disinfettare diverse superfici quali lenti a contatto, telecomandi o persino le tavolette dei bagni pubblici. Attenzione però a non puntarlo verso persone o animali.

Pulisci pavimenti robot

Se prima pulire i pavimenti a fondo era un impegno settimanale, con i robot pulisci pavimenti potrete avere sempre un pavimento splendente e senza fatica. I robot pulisci pavimenti non solo hanno dimensioni ridotte, ma possono aspirare la polvere, lavare i pavimenti e asciugarli. Una volta finito il robot tornerà alla sua postazione per ricaricarsi da solo e voi non dovrete fare altro che programmare il giorno in cui lui dovrà pulire. Un sogno!

Igienizzatore di materassi

Ogni settimana cambiamo le lenzuola del nostro letto per evitare che si formi un habitat adatto agli acari, pericolosi per la nostra salute. Ma come pulire il materasso? Sicuramente è un’operazione difficile e svolgerla da soli è quasi impossibile. Esistono però delle ditte specializzate che hanno delle attrezzature apposite che riescono ad aspirare a fondo il materasso, igienizzandolo contemporaneamente con l’aiuto della luce UV.

Per pulire al meglio la vostra casa non vi resta altro da fare che armarvi di… tecnologia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest